Variazione sostanziale e cessazione degli indici benchmark

KPMG analizza le sfide poste dal nuovo art. 118-bis del TUB

KPMG analizza le sfide poste dal nuovo art. 118-bis del TUB

In applicazione del nuovo art. 118-bis del TUB, le banche e gli intermediari finanziari entro il 10 gennaio 2025 dovranno rendere nota alla clientela la pubblicazione dei Piani di Sostituzione e comunicare ai clienti le variazioni contrattuali per introdurre le clausole di fallback sui tassi di interesse all'interno dei contratti indicizzati. La scelta dei tassi fallback (soprattutto per l’Euribor) presuppone la definizione di una strategia di transizione mediante test di efficacia delle coperture, analisi degli impatti su tutta la filiera e prime valutazioni sull'offerta commerciale di nuovi prodotti.

KPMG organizza un webinar in cui i professionisti del Regulatory and Risk Advisory analizzano le principali sfide del nuovo aggiornamento normativo per banche e intermediari finanziari, portando la propria visione delle best practice di mercato e benchmarking.

Il webinar si terrà giovedì 18 aprile, dalle 16.00 alle 17.00, sulla piattaforma ClickMeeting.

Come relatori KPMG: Giulia Emilia Caja, Partner, e Mario Lorenzo, Manager.

Per rimanere aggiornato sugli eventi del Network KPMG segui la nostra pagina Linkedin.

Registrati all'evento

informative image